Under 18
mercoledì 17 febbraio 2010
Bolghera ko in 3 set. Nessuna difficoltà per l'Ata

QUARTA GIORNATA. ATA – BOLGHERA 3-0 (25-11,25-7,25-11)
Ata. Bonafini 2, Angelini 5, Bottura 21, Abbasciano 3, Dalla Torre 2, Fontanari 9; Mottes (L). Zeni 4, Fronza 1.

La gara.
Si conclude con un netto 3-0 il girone di andata per l’under 18 atina. Avversaria di turno la Bolghera che ha opposto ben poca resistenza a Bottura e compagne.

Un potente attacco di Francesca Fontanari, centrale della B2 di Zucchelli (foto De Benedetto)
Un potente attacco di Francesca Fontanari, centrale della B2 di Zucchelli (foto De Benedetto)

Crema lascia ampio spazio alle atlete dell’under 16, schierando in partenza Angelini opposta alla palleggiatrice Bonafini e Abbasciano in posto quattro in diagonale con Bottura (scatenato il laterale del Marzola che conclude la gara con 21 punti personali). Centrali Della Torre e Fontanari, libero Mottes. Poi, nel secondo e terzo set, spazio anche a Zeni (impiegata come laterale) e alla centrale Fronza.
Senza storia la gara. Troppo il divario tra le due formazioni con la Bolghera che appare intimorita fin dal riscaldamento. Il muro atino quando non va a segno, sporca comunque tutto e alle avversarie risulta praticamente impossibile mettere palla a terra. Anche perché l’attacco bolgherotto risulta prevedibile, influenzato da una ricezione poco efficace (addirittura 14 gli ace subiti).
Dopo una partenza con il freno a mano tirato (8-7) e condizionata da qualche errore di troppo, le atine prendono il largo (16-9) e chiudono senza patemi il primo set. Nella seconda e terza frazione le avversarie non scendono praticamente in campo e Fontanari e compagne conducono senza problemi il match fino al termine, con autorità.

Qui under 16. Facciamo un passo indietro. Prima della bella prova di stasera infatti, Angelini, Zeni e Abbasciano - assieme alle compagne della formazione under 16 - si erano brillantemente imposte, sabato, 3-0 (25-17,25-12,25-22) sul Trentino Volley Rosa. Si allunga così la striscia positiva delle ragazze di Hoffer e Bertamini che "pagano" però il tie break contro il C9 e restano ad un punto dalla vetta. Sabato prossimo però, il tanto atteso scontro al vertice contro il Marsilli Rovereto.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri