Under 16
giovedì 15 aprile 2010
Rovereto battuto, l'Ata completa l'opera

Erano determinate a vincere, nonostante il primo posto già al sicuro. E così è stato. Martedì sera a Rovereto, Zeni e compagne hanno inflitto un secco 3-0 (25-23,16-25,25-23) alle padrone di casa, fornendo di fatto un assist preziosissimo al C9. La squadra di Angelini infatti è momentaneamente terza in classifica, ma conquistando i tre punti domenica – e il match contro il Val di Non non appare certo un ostacolo insormontabile – supererebbe il Marsilli Rovereto in classifica al secondo posto.
Con la vittoria di martedì le atine raggiungono quota 41 punti e concludono imbattute il girone. Quarantadue i set vinti, sette quelli lasciati alle avversarie. Solo in un’occasione inoltre l’Ata non ha centrato i tre punti: era il 7 febbraio e alle Bresadola l’avversaria era proprio il C9, che proprio grazie a quel punticino conquistato in rimonta in un quarto set davvero emozionante, ora ha la possibilità concreta di qualificarsi per la final four.
In qualsiasi maniera si concluda la volata finale del girone A – anche se ora l’inerzia pende fortemente verso il Garda – la seconda classificata si dovrà scontrare contro la corazzata Alta Valsugana. Proprio le perginesi incontreranno domenica il Basilisco, terzo il classifica ad un punto dal sogno final four. Servirebbero quindi due set per superare il Volano, secondo ma con una partita in più. E la capolista non sembra intenzionata a fare sconti a nessuno.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri