Serie B2
lunedì 18 marzo 2013
In terra bergamasca un tie-break amaro per la Studio55 Ata

La Studio55 Ata Trento incappa nuovamente in un 3-2 sul campo di Trescore, in provincia di Bergamo, dove si è disputato il match contro la Pallavolo Don Colleoni. Le atine accusano qualche difficoltà sin dall'inizio ma, dopo aver concesso il primo parziale alle padrone di casa, la musica sembra cambiare ed i successivi due set vengono guadagnati dalle bianconere. Il quarto parziale sembra essere decisivo, le ragazze di Marco Mongera si portano in vantaggio di ben sei lunghezze alla seconda pausa tecnica ma da quel momento in poi le padrone di casa si fanno sentire e riescono a imporsi rimandando la fine del match al quinto, fatidico, set breve.
Ancora una volta il tie-break tradisce le trentine ai vantaggi, anche se questa volta sembrava che la Studio55 Ata avesse iniziato con una marcia in più. I problemi che ruotano attorno alla formazione allenata da Mongera non sono ancora del tutto superati, ma il coach rassicura: "Non dobbiamo farne una tragedia. Credo che l'approccio giusto sia quello di allentare la pressione e concedere alle ragazze qualche giorno di riposo per ricaricare le pile e risolvere alcuni malanni fisici. L'importante ora è centrare l'obiettivo dei play off e affrontarli con la squadra nelle migliori condizioni possibili perché quando siamo a posto la squadra è veramente forte".
La prossima settimana la Studio55 Ata tornerà tra le mura di casa del PalaBocchi per affrontare le vicentine di Montecchio Maggiore.

Pallavolo Don Colleoni (BG) - Studio55 Ata Trento 3-2
(25/20 - 20/25 - 23/25 - 21/25 - 17/15)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,721 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri