Ata Volley
domenica 14 gennaio 2018
Walliance Ata Trento vs Anthantea Vicenza 1-3

Altra bella prestazione della Walliance Ata B1F che al Palagoldoni di Vicenza non raccoglie punti nonostante un grande cuore e una bella prestazione corale lasciando un po’ di rammarico per alcuni punti “persi” in momenti importanti del match.
Si rivede Bogatec dal primo minuto ma per contro la formazione trentina scende in campo con Paoloni sofferente alla spalla, Eccel con un ginocchio in disordine e con altre due giovanissime in panca: Fent (2001) e Segantini (1999). Di contro una formazione, quella vicentina, con ambizioni di alta classifica che dopo alcuni regali nella prima parte del girone è costretta a rincorrere la vetta e quindi poco disposta a fare sconti.
Allo starting six la Walliance si presenta così: Bortoli al palleggio, Pedrotti opposta, Bottura e Paoloni ai lati, Bogatec e Testasecca al centro con Eccel nel ruolo di libero.
Nel primo set le ragazze di via Fersina giocano alla pari contro le più quotate avversarie, portano il parziale ai vantaggi e qui con un guizzo fanno proprio il primo set con il punteggio di 27 a 25.
Nel secondo e terzo parziale coach Mongera è costretto prima a sostituire il libero, buona la prova di Scanavacca, e poi di “accontentarsi” degli attacchi di una Paoloni sempre più sofferente con il passare dei punti. Le vicentine partono fortissimo prendendo un vantaggio rassicurante che riescono a mantenere fino alla fine; si tenta qualche cambio in battuta con Seganti e poi Tasholli in coppia con Ferrari ma i parziali parlano veneto.
La quarta ed ultima frazione è molto più combattuta, le bianconere ci credono e rimangono attaccate alle avversarie fino agli ultimi punti con una Bogatec stremata e con Bottura rimasta ultima bocca di fuoco a fare gli straordinari (16 punti per lei); la sorte però è ancora una volta avversa e l’ennesimo tie-break viene negato alle Trentine.
Nonostante la sconfitta mister Mongera è soddisfatto: “Abbiamo giocato veramente bene facendo vedere una bella pallavolo contro una squadra molto fallosa e mai punita; sono contento del rientro di Martina che ha giocato molte bene in attacco soffrendo un po’ a muro per le difficoltà ancora negli spostamenti. Le ragazze sono state davvero brave, forse da migliorare un po’ il muro ma per il resto se giochiamo così sabato contro la prima della classe sono certo che con sestetto tutto sano faremo una grande prova e metteremo in difficoltà le avversarie.”
Sabato al Palabocchi arriva Martignacco, prima in classifica con un percorso quasi netto (8 vittorie per 3-0; 3 per 3-1 ed un solo inciampo); appuntamento alle ore 18.00 per tifare e sostenere le ragazze della Walliance Ata!
#goAta - #nonsimolla!!!

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri