logo Ata Volley logo Walliance
Serie B2

Niente punti contro Peschiera, ma la Walliance cresce

Il Peschiera vince, come da promnostico, ma la Walliance esce a testa alta dalla sfida. Nella sconfitta per 1-3 di sabato sono molte le note positive per le ragazze di Mongera, che hanno mostrato segni di miglioramento rispetto all’ultima uscita. Innanzitutto i due set giocati alla pari contro una delle pretendenti alla promozione, poi quattro giocatrici in doppia cifra, segno che la regista Zanei può contare su diverse soluzioni di gioco, e infine il servizio, che spesso ha messo in difficoltà le veronesi. Alla fine, però, quello che conta è il tabellone e se non sono arrivati punti significa che si deve ancora migliorare e il pensiero va a quel primo set, sfumato nel finale con le all blacks sopra di 5 punti. Anche l’attacco non è stato molto efficace, ma va dato atto al Peschiera di aver sfoderato una difesa davvero insuperabile.
«È stata una partita diversa dalle altre, - spiega Mongera - non era in questa occasione che dovevamo conquistare punti, ma abbiamo giocato con tanta grinta e quindi esco dalla palestra contento. Qualche errore di troppo ci ha penalizzato. Peccato per il primo set altrimenti, avremo incamerato il primo punto stagionale. Abbiamo fatto i conti con un inizio di campionato difficile, avremo modo di rifarci più avanti se miglioreremo ancora un po'».

La cronaca

Con Carosini ancora non al meglio, la Walliance scende in campo con Zanei al palleggio in diagonale con Eliskases, Forti e Falcucci laterali, Ferracci e Ghiotti al centro ed Eccel libero. L’avvio è buono, Falcucci è protagonista del primo allungo (4-1), prontamente rintuzzato dalle ospiti (6-6), che poi usufruiscono di due errori dell’Ata per portarsi in vantaggio sull’11-14. Il minuto di sospensione di Mongera dà gli esiti sperati, perché qualche scambio dopo il rientro Zanei, Ferracci e Forti avviano il parziale di 7-0, che porta le padrone di casa sul 21-16. La schiacciata di Eliskases per il 22-17 sembra il preludio per portare a casa il primo set, ma cambia tutto, perché Peschiera non sbaglia più niente e con un contro parziale di 1-8 chiude il set a proprio favore.

Dopo il cambio di campo Mongera cambia la diagonale palleggio-opposto e inserisce Rizzo e Margoni per Zanei ed Eliskases, mentre al centro c’è Bampi al posto di Ghiotti. Ancora una volta le fasi iniziali danno ragione all’Ata, che con un buon lavoro a muro si porta prima sul 6-2 e poi allunga sul 9-4 con due stoppate in successione di Ferracci e Falcucci. Ancora una volta gli errori frustrano gli sforzi di Zanei e compagne e il Peschiera rientra, mette la freccia (10-11) e allunga su servizio di Moschini. Falcucci e Forti non ci stanno e suonano la carica per il pareggio (14-14) e il vantaggio, certificato da Eliskases (17-14). Lo stesso opposto firma il 20-15, ma questa volta la difesa in nero fa buona guardia e le ospiti riescono solo ad accorciare. Così la Walliance pareggia il conto.

Mongera presenta lo starting six iniziale nel terzo set, che rimane equilibratissimo. Entrambe le squadre mettono in mostra buone difese e si assiste a scambi molto lunghi e combattuti, ma non riescono a essere efficaci in fase break fino al 14-14. Poi le venete rosicchiano 3 punti di vantaggio (14-17), che in seguito diventano 5 (15-20), Forti prova a riportare sotto le atine, ma non c’è niente da fare e il Peschiera torna in vantaggio.

Formazione invariata nel quarto set, che però è tutto per le avversarie. Fiaccate da tre frazioni molto impegnative, le atine vanno subito sotto 0-4 e fanno punti quasi esclusivamente su errori avversari. Il vantaggio si allarga (7-13 e 10-18), poi su servizio di Eliskases, e grazie al rilassamento del Peschiera, l’Ata piazza un break di 6-0, con Ferracci e Falcucci protagoniste. Il Peschiera va ancora avanti e dopo l’errore in battuta di Zanei può gestire quattro match point. Sfrutta il primo con Franchini e mantiene così la testa della classifica.

Il tabellino

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri

Foto e Video