logo Ata Volley logo Walliance
Serie B2

Domenica a Schio la prima di tre trasferte impegnative

Stringere i denti e cercare di portare a casa più punti possibile. È questo il compito che attende la Walliance nelle prossime tre giornate di campionato, che la vedranno impegnata senza soluzione di continuità in trasferta contro tre formazioni che abitano stabilmente la parte alta della classifica, ovvero il San Vito, sesto, l’Argentario, quinto, e il Bassano, terzo.

La prima avversaria è il Gps, formazione di San Vito Leguzzano, che all’andata le atine riuscirono a sconfiggere al tie break, al termine di una prestazione non impeccabile sul piano tecnico, ma di carattere, decisa da pochi palloni, tanto che il computo totale dei punti recitò 108-109. Le arancionere hanno poi alternato prestazioni esaltanti, come la vittoria per 3-2 ai danni della capolista Cerea, ad altre meno brillanti, ma sempre contro formazioni di alto rango. Sabato scorso hanno perduto al tie break sul campo dell’Argentario, trascinate dall’opposta Eleonora Ramingo, a segno ben 28 volte, giocatrice che il muro della Walliance dovrà tenere particolarmente d’occhio, confermando la combattività che distingue questo gruppo.

L’Ata però stavolta è al completo e avrà quindi più carte da giocarsi rispetto al match del 19 novembre. L’unica assenza pesante riguarda l’allenatore, Marco Mongera, al quale il giudice sportivo ha comminato due giornate di squalifica per le proteste seguite al turbolento finale del match contro il Marzola. Sarà quindi sostituto in panchina da Sara Osti sia in questa occasione sia a Cognola.
Il Gps San Vito di solito schiera Anna Marini al palleggio, Eleonora Ramingo opposta, Giulia Borriero e una fra Maira Gottardo e Giorgia Franceschetto in banda, Beatrice Bazzoli e una fra Marta Battstella e Debise Cengia al centro, i due liberi Enrica Bravi ed Elena Sacchetto che si alternano fra fase di cambio palla e break.
La partita si giocherà domenica pomeriggio a partire dalle ore 18 nello spaziosissimo PalaCampagnola di Schio e sarà diretta da Marco Zanon e Roberto Di Marco di Padova.

Il cammino del Gps San Vito

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri

Foto e Video