logo Ata Volley logo Walliance
Serie B2

Dopo sei settimane si torna al PalaBocchi per affrontare Vicenza

Dopo sei settimane di assenza la Walliance torna finalmente a disputare un incontro casalingo e lo fa con le sicurezze che si è costruita negli ultimi due incontri vinti per 3-0, con i quali le atine hanno dato una svolta al proprio torneo. La permanenza in B2 non è ancora matematicamente certa, perché il Team Volley è a otto lunghezze, ma la nona posizione e il calendario che attende la squadra offrono ampie garanzie. Già questo fine settimana, se Carosini e compagne batteranno Vicenza e riusciranno quindi a conservare intatto questo importante vantaggio, potendo poi contare sulla sfida con il C9 Arco nell’ultima giornata, potranno archiviare la pratica.

Porsi obiettivi più elevati del nono posto attuale è invece un po’ più complicato, perché Orgiano vanta ben sette punti in più dell’Ata, anche se le vicentine dovranno vedersela con San Vito e Argentario in trasferta e con la stessa Walliance in casa, quindi vincendo lo scontro diretto, in realtà, nemmeno questo traguardo sarebbe precluso. Vale la pena, tuttavia, fare un passo alla volta, anche perché il Vicenza che vedremo domani al PalaBocchi è una squadra giovane che si sta giocando le ultime residue chance di agguantare, se non la salvezza diretta, almeno i playout. Per farlo dovrà vincere tutte e tre le gare che ancora le attendono, da giocare a Trento, Cognola e Padova. Le motivazioni per fare bene non mancano dunque né da una parte né dall’altra. L’Ata ci può aggiungere anche la voglia di riscattare la brutta prestazione offerta nel match dell’andata, che si chiuse con un successo delle venete per 3-1.

La squadra di punta del settore giovanile dell’Anthea di solito gioca con Nicol Del Federico al palleggio, Lidia Digonzelli opposta ((l’attaccante biancorossa più pericolosa), Vera Bertollo e Alessia Andreis in posto-4, Gioia Voltan e Ludovica Martinez centrali, Sofia Andreatta libero. La Walliance è al completo e dovrebbe riproporre le diagonali che le hanno garantito il successo a Padova, ovvero Zanei - Eliskases, Carosini - Maines, Ferracci - Ghiotti con Eccel libero.
La partita si giocherà domani (sabato) a partire dalle ore 18 al PalaBocchi e sarà diretta da Chiara Rizzardo e Davide Iosca di Verona.

Il cammino del Vicenza

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,015 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri

Foto e Video